BANDI

Erasmus+ : Bando EACEA/07/2017 – Inclusione sociale attraverso l’istruzione, la formazione e la gioventù. Scadenza 22 maggio

OBIETTIVI GENERALI: a) divulgazione e/o l’incremento di buone prassi sull’apprendimento inclusivo avviate in particolare a livello locale. b) favorire lo sviluppo e l’attuazione di metodi e pratiche innovativi per promuovere l’istruzione inclusiva e/o iniziative destinate ai giovani in specifici contesti.

BENEFICIARI, anche; istituzioni scolastiche e altri fornitori di istruzione; associazioni non Profit; autorità pubbliche a livello nazionale/regionale/locale responsabili per istruzione, formazione e gioventù

https://eacea.ec.europa.eu/erasmus-plus/funding/social-inclusion-through-education-training-and-youth-eacea-072017_en

Europa per i cittadini: candidature 2017 per progetti sulla Memoria europea, progetti di gemellaggio di città e di reti di città, progetti della società civile Scadenza 1 settembre

Sostegno a progetti che consentono a cittadini di contesti diversi di confrontarsi su temi connessi all’agenda politica europea. Un progetto deve comprendere almeno due delle seguenti attività:
– attività volte a promuovere il dibattito/campagne/azioni su tematiche d’interesse comune, istituendo una correlazione con l’agenda politica e il processo decisionale UE;
– raccolta di opinioni: attività volte a raccogliere le opinioni individuali dei cittadini su una tematica specifica, privilegiando un approccio dal basso verso l’alto (facendo anche ricorso alle reti sociali, a webinar, ecc.) e l’alfabetizzazione mediatica;
– volontariato: attività volte a promuovere la solidarietà tra i cittadini dell’UE e oltre.

http://www.europacittadini.it/

DIMMI: Raccolta di storie di uomini e donne, ragazzi e ragazze, che hanno vissuto sulla propria pelle l’esperienza migratoria verso il nostro Paese. Scadenza 30 giugno

Finanziato dalla Regione Toscana per di sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sui temi della pace, della memoria e del dialogo interculturale, e di creare un fondo speciale dei diari migranti presso l’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano. Promuove: il dialogo tra cittadini di diverse origini attraverso la narrazione delle loro esperienze di vita; un fondo di raccolta e archiviazione in Toscana dei diari di immigrati di prima e seconda generazione; la costruzione di una memoria collettiva che tenga conto delle diverse provenienze dei cittadini e delle cittadine

http://www.archiviodiari.org/index.php/iniziative-e-progetti/dimmi/815-concorso-dimmi.html