Chi può associarsi

L’adesione è aperta (con una quota associativa contenuta e proporzionale agli abitanti o al fatturato) a tutti i soggetti pubblici e privati che condividono le finalità dell’Associazione.

L'iscrizione a ITER è riservata ad Autorità Locali (Comuni, Consorzi e/o Unioni di Comuni, Province) e ad enti no-profit privati attivi nel campo delle politiche giovanili.

Perché associarsi a Rete Iter

INFORMAZIONE, PUBBLICITÀ E MAILING

Potrai ricevere informazioni sulle attività, i progetti, le manifestazioni realizzate dai soci, informazioni sui bandi nazionali

CONSULENZA SU RICHIESTA
  • Potrai ottenere un orientamento e una consulenza sui bandi di finanziamento europei.
  • Ti aiuteremo nelle tue idee progettuali e nella creazione di contatti per la collaborazione e lo scambio di buone prassi, a supporto delle iniziative e dei progetti locali.
  • Ti supporteremo nella raccolta e pubblicazione di documenti sulle politiche giovanili.
PARTECIPAZIONE A BANDI E COSTRUZIONE DI PARTENARIATI
PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI, CONVEGNI E CAMPUS ORGANIZZATI, GESTITI E FINANZIATI DALLA RETE
PARTECIPAZIONE DI DIRIGENTI ED ESPERTI DELLA RETE A MANIFESTAZIONI, CONVEGNI, CORSI DI FORMAZIONE, SEMINARI PROMOSSI DAI SOCI

IMPORTANTE:

* Le attività di cui ai punti 1) 2) e 3) sono gratuite per i soci (tranne che nel caso in cui la singola consulenza impegni più di una giornata di lavoro), mentre rimangono a carico dei soci le spese di trasferta per la partecipazione alle riunioni e alle attività indette dalla rete.

* La partecipazione dei soci ai progetti di rete o la partecipazione della rete ai progetti dei singoli soci è regolata dai piani finanziari dei singoli progetti approvati.

* Le attività di cui al punto 5) comportano per il socio il rimborso delle spese di trasferta all'esperto, per interventi di due giornate lavorative al massimo.